2010.1) Pescara e D'annunzio un legame indissolubile

Archivio di Stato di Pescara , Archivio di Stato di Pescara

sabato 24 aprile 2010, 2010 - Mostra documentaria

D'annunzio e Pescara un legame indissolubile (evento 2010)

Pescara e D’annunzio un legame indissolubile”.

Sabato 24 aprile alle ore 10,30 presso l’Auditorium dell’Archivio di Stato di Pescara verrà inaugurata la mostra documentaria dal titolo “ Pescara e D’annunzio un legame indissolubile”. L’inaugurazione della mostra sarà preceduta dalla presentazione dell’evento dalla direttrice dell’istituto dott.ssa Maria Teresa Iovacchini, da una comunicazione del prof. Andrea Lombardinilo docente di Comunicazione di massa e del Mutamento sociale presso la Facoltà di Scienze della Formazione della Università G. D’Annunzio di Chieti, che parlerà della figura di D’annunzio,poeta e letterato; da una comunicazione del Presidente della Associazione Arma Aeronautica , sez. di Pescara col. Bartolomeo Di Pinto, che parlerà di D’annunzio soldato-aviatore, concluderà la mattinata il Presidente della Associazione culturale PROASPE avv. Loris Di Giovanni..
L’evento culturale si inserisce nell’ambito della XII Settimana della cultura, voluta dal Ministero per i Beni e le Attività culturali e si inserisce nell’ambito delle manifestazioni culturali pro D’annunzio organizzate dal Comune di Pescara, a seguito del nuovo logo della città di Pescara voluto dalla Amministrazione comunale : non più Città vicina ma Città dannunziana,manifestazioni culturali che culmineranno nella settimana “cosiddetta dannunziana” tra la fine di luglio ed i primi di agosto.
La mostra storico-documentaria rimarrà aperta tutti i giorni fino al 31 di agosto.
Essa espone documenti conservati presso l’Archivio di Stato nei vari fondi archivistici tra cui : l’Archivio storico del Comune, della Prefettura, del Genio Civile. dell’ E.P.T. . I documenti, moltissimi dei quali inediti, vanno dall’inizio del secolo scorso fino agli anni Settanta, anche se sono esposti documenti anteriori: come l’atto di nascita del Poeta, del figlio Mario, l’atto memorandum del matrimonio dei genitori del Poeta.
La mostra si snoda attraverso 6 bacheche e 66 pannelli che ripercorrono la vita pubblica di D’annunzio e i luoghi dannunziani ,presenti nella nostra città: la Casa natale, dichiarata Monumento nazionale con R.D. 14 aprile 1927 n. 782, il Conservatorio Luisa D’annunzio intitolato alla madre delVate, nato il 27 gennaio del 1922 come Corporazione musicale; il Tempio della Conciliazione (San Cetteo) ove riposano le spoglie di Luisa D’Annunzio , il Teatro-Monumento a D’Annunzio, fatto erigere dagli Amministratori di Pescara in suo onore negli anni Sessanta nella Pineta dannunziana. Altri pannelli espongono documenti sul gemellaggio della città di Pescara con la città di Archachon, in Francia, dove il Poeta dimorò per alcuni anni. Altri ancora sono dedicati all’anno 1938, anno in cui il Poeta morì, altri sulle onoranze, allo stesso tributate, dopo il 1938, come i tantissimi Premi letterari istituiti a suo nome; altri pannelli ancora sono dedicati a D’annunzio aviatore.
La mostra presenta alcune foto, molti ritagli di giornali e manifesti d’epoca su vari avvenimenti di cui il Poeta fu attore e molte pubblicazioni su G. D’annunzio ,rinvenute tra i documenti.

 

D'annunzio e Pescara un legame indissolubile (evento 2010)

as-pe@beniculturali.it

www.archiviodistatopescara.beniculturali.it

Vai alla ricerca